Nella scena della crittovaluta, gli scambi sono importanti quanto le crittovalute stesse. Come Blockchain lo è per le crittocorse, così lo è uno scambio per gli utenti di crittografia, che sono la spina dorsale della comunità di crittovalute. Negli ultimi tempi, fino ad oggi, gli scambi hanno influenzato le prestazioni del mercato e il modo in cui gli utenti di criptovalute reagiscono al mercato.

Le recenti polemiche all’interno di BitMEX e OKEx sono esempi perfetti dell’influenza delle borse nel mercato della crittovaluta; Bitcoin è sceso di quasi il 4% dopo l’annuncio da parte di OKEx, una delle più grandi borse di crittovaluta di Malta, che i prelievi di crittovaluta di tutti i tipi erano stati sospesi fino a nuovo avviso, BitMEX, d’altra parte, ha causato un calo di interesse aperto del 16%, poco dopo che gli investitori hanno ritirato 37.000 BTC in meno di 24 ore.

Tuttavia, di fronte a queste polemiche di scambio, uno dei noti analisti di crypto è dell’opinione che le fluttuazioni di scambio non ingannano più la comunità di criptovalute come era solita fare negli anni precedenti.

L’analista sostiene che il FUD di scambio è ufficialmente morto

Qiao Wang, un „consulente“ autoproclamatosi „consulente“ della startup, e un importante analista di crittovalute, noto soprattutto per aver sostenuto DeFi e altri progetti simili di Ethereum, ha recentemente portato su Twitter, e ha rivelato che l’idea che gli scambi di crittovalute possano causare paura, incertezza e dubbi all’interno dell’industria della crittografia è „morta“.

A sostegno della sua presa di posizione, Wang ha notato che Bitcoin è salito al 5% nell’arco di 3 settimane, periodo in cui Kucoin, BitMEX e Okex stavano affrontando importanti battute d’arresto sia da fattori interni che esterni.

Sebbene l’amministratore delegato di Kucoin abbia ora rivelato che i colpevoli dietro gli scambi sono stati pescati e i fondi sono stati recuperati, l’industria è stata lasciata in uno stato di incertezza mentre la sicurezza dei fondi degli utenti veniva messa in discussione.

I dati della ricerca Arcane hanno rivelato che l’interesse

A seguito di quell’incidente, i dati della ricerca Arcane hanno rivelato che l’interesse aperto sul colpevole di BitMEX Bitcoin ha raggiunto un nuovo minimo di 45.112 BTC; una rappresentazione del calo del 16% che ha seguito le accuse della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) contro BitMEX e i suoi dirigenti per aver presumibilmente gestito una piattaforma di trading di cripto-valuta non registrata.

A seguito di ciò, l’annuncio di sospensione del ritiro da parte di OKEx, che fino ad oggi non ha ancora una data di richiamo, ha preso d’assalto l’industria, eppure, tutti questi non sono stati sufficienti per impedire a Bitcoin di fare un rapido ritorno e di risalire fino agli 11.500 dollari, che si riflette nei guadagni del 5% in quel periodo di tempo.

È un dato di fatto che le battute d’arresto dei cambi influenzeranno l’industria della crittovaluta in molti modi diversi, non importa quanto poco. Il movimento del mercato registrerà sicuramente una qualche forma di declino, tuttavia, dato che l’industria continua la sua inevitabile evoluzione, non si può negare che la reazione ai modelli di mercato continuerà a cambiare, gli scambi come con molte altre parti importanti dell’industria della crittografia non sono esenti da questo corso.